Dai Dati all’Informazione:

nuovo paradigma per l’Assistenza Farmaceutica e il SSN. 

Imparare dall’emergenza per cambiare

 

 

LETTERA DAL PRESIDENTE DEL CONGRESSO 

 

Cari colleghi, cari amici,

 

il momento storico particolare ed eccezionale causato dall’emergenza pandemica ha manifestato in modo drammatico quanto il dato sia indispensabile al Servizio Sanitario Nazionale, affinché si possano prendere decisioni dinamiche in grado di governare l’evoluzione degli eventi e attuare azioni strategiche coerentemente ai bisogni: il Dato come registrazione tangibile (analogica) e intangibile (digitale) di un evento, un fatto, ma anche bene che va a costituire, determinare l’informazione che sta alla base del processo sanitario e, più in generale, di ogni processo strutturato della società.

 

Sul dato,  sulla sua gestione e fruizione, sarà incentrato il prossimo Congresso Nazionale SIFO, dal 10 al 12 dicembre, con Firenze quale sede virtuale, dove sono onorata di darvi il benvenuto.

 

Un Congresso che si svolgerà in uno spazio digitale mediante una piattaforma hi-tech, realizzata per l’occasione.

 

Sarà il primo Congresso Digitale della nostra Società, una prova, certamente, rispetto alle modalità tradizionali dei nostri grandi appuntamenti, che noi tutti coglieremo come opportunità e segno del nostro agire in una dimensione che oggi non è più soltanto in presenza.

 

Il momento di confronto sui contenuti scientifici, professionali ed etici si realizzerà in una forma del tutto inedita e con enormi potenzialità di penetrazione delle idee, che si svilupperanno in ambiti più ampi di quello esclusivamente professionale.

 

Un Congresso Digitale ci consentirà non solo di superare le problematiche di distanziamento sociale, garantendo la sicurezza personale, ma anche di prolungare, più che nel passato, la possibilità di beneficiare delle relazioni e dei dibattiti, ben al di là del tempo dei lavori, e di portare le nostre riflessioni all’attenzione dei media, delle istituzioni, dei cittadini.

 

Dai Dati all’Informazione: nuovo paradigma per l’Assistenza Farmaceutica e il SSN. Imparare dall’emergenza per cambiare. Perché questo titolo?

A garanzia della salute, il dato come risorsa, come elemento determinante per la previsione e soddisfazione del bisogno di cura. Emerge, cioè, proprio nel momento presente, la necessità di un passaggio culturale nella gestione del dato sanitario e farmaceutico, a vantaggio di una migliore traduzione dei dati in informazioni, e delle informazioni in comunicazione efficace agli scopi.

 

Imparare dall’emergenza per cambiare significa cogliere la sfida, per rispondere a una presa in carico organizzativa e normativa che acceleri il processo di cambiamento.

 

Nella pluralità delle sensibilità e competenze, e a fronte dei macro-temi appena indicati, il XLI Congresso SIFO sarà occasione di confronto, di scambio di esperienze, di elaborazione di proposte, per riflettere su un nuovo paradigma, che può essere riassunto in tre dinamiche fondamentali: evoluzione della fonte dei dati; evoluzione della gestione del dato; e, infine, evoluzione della usabilità del dato.

 

Un ciclo virtuoso che tende a garantire al cittadino e al paziente la disponibilità delle informazioni utili per la sua  vita e per la sua salute. La Tecnologia, il Digitale, l’Intelligenza Artificiale, il Machine Learning, ne sono i fattori che devono sottostare a regole valide per tutti, ispirate ai principi fondamentali dell’etica, per il bene dell’essere umano.

 

Un nuovo umanesimo è stato evocato per rispondere alla rivoluzione tecnologica in atto e con singolare coincidenza la Toscana, con Firenze, che è stata al centro dell’Umanesimo italiano, accoglie i lavori di un Congresso, che vuole essere un’occasione di rinascita, di risposta, di spinta propulsiva e creativa per orientarsi a costruire conoscenze, non solo competenze.

 

Attraverso il confronto tra i farmacisti del SSN, le personalità delle Istituzioni e delle Associazioni dei cittadini verrà sviluppato il tema del Congresso, in modo logico e consecutivo nelle tre sessioni plenarie, dalla visione generale alla contestualizzazione dei percorsi fino alle proposte per i nuovi strumenti e le nuove metodologie; nelle sessioni parallele saranno focalizzati gli argomenti emergenti della professione che contribuiranno alla condivisione delle best practices.

 

Nuova sarà anche l’esperienza del Lab L.I.F.E, così come la diffusione e la fruizione dei Poster e delle relazioni, con particolare riguardo all’interazione e al feedback. La piattaforma digitale, l’App del Congresso, lo spazio internet rappresenteranno un’esperienza di fruizione interconnessa come ulteriore elemento di novità.

 

Sono convinta che nella pluralità delle sensibilità e competenze, il XLI Congresso SIFO sarà occasione di dibattito sulle idee, espressione di bisogni e di proposte a favore della salute e della garanzia della sua sostenibilità e diventerà anche un momento significativo per chi ha cuore la sanità del nostro Paese.

 

Ielizza Desideri

Presidente XLI Congresso Nazionale SIFO